Molto frequenti sono le controversie tra condomini. Fiumi d'inchiostro sono stati versati sui principi e sulle norme (artt. 1117 e ss. c.c.) che regolano il fenomeno del condominio negli edifici.

La complessità dell'argomento e la molteplicità dei casi che possono presentarsi in concreto rendono impossibile offrire, in questa sede, una trattazione esauriente dell'argomento, sicché si é scelto di richiamare, tra le piú significative disposizioni che il codice civile detta in questa materia, soltanto quelle che, a nostro avviso, possono fornire al visitatore alcune pratiche nozioni fondamentali:

  1. se i condomini sono piú di dieci, é obbligatoria la formazione di un regolamento di condominio;

  2. quando i condomini sono piú di otto, l'assemblea deve nominare un amministratore;

  3. in linea di principio, le delibere dell'assemblea contrarie alla legge o al regolamento di condominio possono essere impugnate entro il termine di trenta giorni che decorre, per i condomini dissenzienti, dalla data di deliberazione e per i condomini assenti, dalla data della comunicazione della delibera.


Senza impegno e senza alcun onere economico, anche al solo fine di richiedere un preventivo, è altresì possibile contattare lo Studio servendosi del sottostante formulario.


captcha
Powered by BreezingForms