Il sequestro di immobile sito in condominio e concesso in locazione può essere disposto in relazione al reato di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, realizzato nello stesso appartamento, ove, a sostegno della misura, vengano addotti la destinazione organica e stabile all'attività illecita.

Cass. pen. Sez. III, 18 ottobre 2011, n. 37516